Category: Ricerca sulle staminali

Le cellule mesenchimali derivate dal sangue cordonale e dalla gelatina di Wharton per il trattamento delle cicatrici da ferite

Le cicatrici, caratterizzate da un accumulo di tessuto fibrotico non funzionale, sono il risultato di una ferita cutanea. In questa zona la struttura dell’epidermide cambia completamente e cambiano anche i componenti e le molecole presenti nell’area danneggiata.

 (altro…)

Produrre il sangue in laboratorio: grazie a nuovi studi la possibilità diventa più concreta

Diverse ricerche hanno dimostrato che è possibile utilizzare vari metodi per ‘forzare’ alcuni tipi di cellule staminali a produrre, in laboratorio, globuli rossi da poter utilizzare per trasfusioni.

 (altro…)

La medicina rigenerativa per la cura del diabete: nuove prospettive per l’utilizzo del sangue cordonale

Si stima che nel mondo oltre 260 milioni di individui siano affetti da diabete e che si raggiungerà quota 360 milioni nel 2030.

 (altro…)

Espansione cellulare e nuove opportunità per i trapianti.

Vi proponiamo di seguito il riassunto di un nuovo articolo, pubblicato sull’autorevole Cell Stem Cell, che riguarda ulteriori e notevoli sviluppi nell’espansione cellulare, mai raggiunti prima.

 (altro…)

Cellule staminali stampate in 3D per ricerca

Un team di ricercatori dell’università di Beijing in Cina e dell’università di Philadelphia negli Stati Uniti ha pubblicato una nuova tecnica per crescere cellule staminali embrionali in 3-D.

 (altro…)

Modificare il genoma delle cellule staminali del sangue: tecniche sempre piu’ efficienti

La terapia genica che utilizza le cellule staminali ematopoietiche si sta sviluppando in maniera crescente per il trattamento di gravi patologie genetiche.

 (altro…)

Le mesenchimali della Gelatina di Wharton : preziose per il trapianto di sangue cordonale

Il sangue cordonale è spesso utilizzato come fonte alternativa per il trapianto di cellule staminali ematopoietiche. Tuttavia, il successo della procedura può a volte essere limitato a causa del basso numero di cellule trapiantate. Un metodo possibile per migliorare i risultati consiste nel co-trapiantare  delle cellule accessorie, come le cellule staminali mesenchimali.

 (altro…)

Mini rene da cellule riprogrammate. Dalla pelle al rene: ricostruito in laboratorio un rene nella fase di sviluppo.

Molti organi del nostro corpo compiono funzioni molto complesse e per questo motivo sono formati a loro volta da sistemi complessi di cellule specializzate.

 (altro…)

Il professor Dick, scienziato nel settore delle cellule staminali  dell’università di Toronto, ha scoperto che il sangue si forma in modo diverso da quanto riportato finora sui libri di testo.

 (altro…)

E’ con piacere che Smart Cells omaggia i suoi lettori di questo affascinante articolo, prodotto dalla BBC Britain, e volto a esplorare in maniera del tutto innovativa il cervello dei neonati.  L’articolo è stato riassunto e liberamente tradotto per motivi di spazio. Per la versione integrale consultate il link in fondo a questo articolo. Buona lettura!

 (altro…)